ACCESSO ALLE CURE TERMALI IN CONVENZIONE A.S.L.
CON RICETTA MEDICA
D.M. 15/ 12/ 1994   G.U.  9/ 03/ 1995
Non è più necessario richiedere l'impegnativa alle A.S.L., è sufficiente farsi rilasciare dal proprio medico di famiglia o dallo specialista la richiesta indicante la diagnosi ed il ciclo di cura.
TICKET
a) pagamento del TICHET fino all'importo massimo di €. 50,00  Dalla spesa saranno esonerati i soggetti di cui all'art.8, comma 16, della legge n. 537/1993 ( cittadini di età inferiore ai 6 anni e superiore ai 65 appartenenti a nucleo familiare con reddito inferiore a € 36151.98; portatori di neoplasie maligne, pazienti in attesa di trapianti d'organo e titolari di pensioni sociali; titolari di pensioni al minimo di età superiore a 60 anni e disoccupati, appartenenti a nuclei familiari con reddito inferiore a € 8263.31 incrementato fino a € 11362.05 in presenza del coniuge e di un ulteriore € 516.46 per ogni figlio a carico), le persone individuate nel decreto Sanità n. 329/1999 (portatori di malattie croniche e invalidanti); gli invalidi di guerra titolari di pensione diretta vitalizia, i grandi invalidi per servizio, gli invalidi civili al 100% e i grandi invalidi del lavoro. 
 
Si ha diritto ad un ciclo di cura l'anno a carico della A.S.L. Hanno la possibilità di usufruire di più cicli di cura nell'anno legale esclusivamente : Invalidi di guerra, grandi invalidi del lavoro, invalidi per causa di servizio. 

NB.: INVALIDI CIVILI ( CIECHI, SORDOMUTI) NON HANNO DIRITTO AD ULTERIORE CICLO DI CURE.    

DURATA DELLA CURA TERMALE: La cura termale prescritta non può essere fatta in due periodi differenti ( es. giugno - settembre), può essere completata nell'arco di tre settimane consecutive.                             

                                                             ESENZIONI

Esenzione totale ( non pagano la quota fissa di € 3.10) con obbligo da parte del medico curante di indicare sull'impegnativa il tipo e numero di esenzione.

1-  Invalidi di guerra appartenenti alle categorie dalla 1^ alla 5^.

2-  Invalidi di guerra appartenenti alle categorie dalla 6^ alla 8^ solo per le prestazioni      legate alle patologie invalidanti. 

3-  Invalidi per servizio appartenenti alla 1^ categoria.

4-  Invalidi civili con invalidità del 100%.

5-  Invalidi civili con assegno di accompagnamento.

6-  Grandi invalidi del lavoro.

7-  Non vedenti civili.

8-  Ventesimisti binoculari.

9-  Minori di 18 anni con indennità di accompagno.

ESENZIONE PARZIALE (pagano la quota fissa di € 3.10) con obbligo da parte del medico curante di indicare sull'impegnativa il tipo e numero di esenzione.

1-  Invalidi per servizio appartenenti alle categorie dalla 2^ alla 5^.

2-  Invalidi per servizio appartenenti alle categorie dalla 6^ alla 8^, (solo per le prestazioni legate alla patologia invalidante).

3-  Invalidi civili con invalidità superiore a 2/3 e fino al 99%.

4-  Invalidi per lavoro e malattie professionali con invalidità superiore a 2/3 e fino al 79%.

5-  Invalidi per lavoro e malattie professionali con invalidità inferiore a 2/3 (solo per prestazioni legate alla patologia invalidante).

6-  Sordomuti.

7-  Esenti per patologia (solo per le prestazioni legate alla patologia invalidante).

8-  Portatori di patologie neoplastiche maligne.

Nella tabella che segue sono riportate le patologie, con le relative terapie, che vengono generalmente praticate presso i centri termali convenzionati.

 

 

    PATOLOGIE AMMESSE

TERAPIE
1) Malattie reumatiche:
* artrite reumatoide osteoartrosi ed altre forme degenerative

*artrosi diffuse* esiti di interventi per ernia discale  * reumatismo articolare acuto *  reumatismi extra articolari *fibrositi fibromiositi

 fangoterapia con o senza bagni

12 fanghi e/o 12 fanghi 12 bagni

*lombalgie di origine reumatica * osteoporosi ed altre forme degenerative *periartrite spondilite  spondiloartrosi tendiniti 12 fanghi + 12 bagni 

 

 
2) Malattie delle vie respiratorie:
* sindrome rinosinusitica bronchiale cronica                                 * faringolaringite cronica

* sinusite cronica o sindrome rinosinusitica cronica

* rinopatia vasomotoria

12 cure inalatorie: 

4 inalazioni 4 aerosol 4  polverizzazioni

 bronchiti croniche semplici       12 inalazioni

12 aerosol

                                                     

ciclo integrato della ventilazione polmonare per bronchite cronica  con  componente ostruttiva (con esclusione dell'asma avanzato, complicato da insufficienza respiratoria o da cuore polmonare cronico)

*tracheo bronchite cronica

*broncopneumopatia cronica

 12 ventilazioni polmonari

 12   inalazioni          

12 aerosol

 

 

                
3) Malattie O.R.L.:
*stenosi tubarica 

*otite catarrale cronica 

*otite purulenta cronica

* sordità rinogena

* ipoacusia rinogena

ciclo per sordità rinogena

12 insufflazioni endotimpaniche e 12 cure inalatorie 

 
4) Malattie ginecologiche:
* leucorrea persistente da vaginiti croniche aspecifiche o distrofiche

*annessite * salpingite * cervicovaginite distrofica

12 irrigazioni vaginali

+12 bagni terapeutici

* sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva 12 irrigazioni vaginali

+12 bagni terapeutici

   
5) Malattie dell'apparato gastroenterico:
* sindrome dell'intestino irritabile nella varietà con stipsi

* dispepsia di origine gastroenterica e biliare

cura idropinica

12 cure idropiniche

12 docce rettali

6) Malattie vascolari:
* postumi di flebopatie di tipo cronico

*insufficienza venosa cronica (varici)

ciclo di cura per vasculopatie periferiche

12 idromassaggi e/o 12 idrokinesi vasche deambulatorie 

   
7) Malattie dermatologiche:  
* psioriasi in fase di quiescenza (esclusa la forma eritrodermica)  balneoterapia (12 bagni)
* eczema e dermatite atopica (escluse le forme acute vescicolari ed essudative
* dermatite seborroica ricorrente 

* eczema costituzionale* eczema da contatto * dermatite su base allergica

 
8) Malattie dell'apparato urinario:  
* calcolosi delle vie urinarie e sue recidive  cura idropinica

12 cure idropiniche